Quantcast

Sanremo, carenze di organico a Casa Serena. Arrivano gli infermieri dell’Asl1

Tre unità in servizio dopo le dimissioni di alcune operatrici

Sanremo. Fuggi fuggi di infermieri, a Casa Serena arriva in supporto l’Asl1. E’ stata approvata nel giorni scorsi un’apposita convenzione tra la direzione sanitaria e il Comune matuziano per l’impiego nella residenza protetta di Poggio, a gestione pubblica, di tre infermieri in forze nell’organico dell’Asl, al fine di tamponare con urgenza le carenze di organico presenti in struttura, denunciate a più riprese dai sindacati.

Nella determina firmata dal dirigente ai Servizi Sociali Massimo Mangiarotti si legge che: “… per l’utilizzazione temporanea di personale Asl1 devono essere dedotti degli importi dal corrispettivo da riconoscere all’appaltatore del servizio infermieristico (la KCS Caregiver scrl), al quale è già stata comunicata la formale contestazione dell’inadempimento in data 4 dicembre 2020 dal dirigente scrivente, peraltro senza alcun riscontro in senso adesivo”.

La spesa massima prevista per i costi della convenzione a carico di Palazzo Bellevue è di 18 mila euro.