Quantcast

Salva la vita a un avversario, Mattia Agnese dell’Ospedaletti Calcio in nomination per il Fifa Fair Play Award 2020 fotogallery

Potrebbe essere il primo italiano a vincere il riconoscimento

Ospedaletti. Ha visto un avversario cadere a terra, non rialzarsi e perdere i sensi. Ma non ha esitato un instante nel precipitarsi in suo aiuto per metterlo in posizione di sicurezza e salvargli la vita ancor prima dell’arrivo dei soccorsi. Il gesto del classe 2003 orange Mattia Agnese ha fatto il giro dei media nazionali, gli è valso l’ ingresso nella Hall of Fame del calcio italiano, fino ad arrivare anche all’attenzione della FIFA, massimo organismo mondiale del calcio, che l’ha nominato per il FIFA Fair Play Award 2020.

Mattia Agnese

Agnese potrebbe essere il primo italiano a vincere il riconoscimento della FIFA, un momento storico per l’Ospedaletti e per l’intero movimento calcistico della zona. Nei giorni scorsi una troupe della FIFA è stata al campo ‘Ciccio Ozenda’ di Ospedaletti per registrare l’intervista a Mattia Agnese oltre a qualche clip durante la seduta di allenamento. Giovedì 17 il gran finale con lo show tv della FIFA durante il quale si saprà se Mattia Agnese sarà inserito anche nell’Olimpo del calcio mondiale.

Mattia Agnese

«Il gesto di Agnese è l’emblema della mentalità orange nella formazione dei calciatori del futuro, uomini di valore dentro e fuori dal campo, che sappiano rispettare l’avversario non solo a parole, ma con gesti che lasciano il segno. Mattia è un esempio per noi tutti e per i ragazzi del settore giovanile che da lui devono imparare il coraggio e la tempestività nell’attivarsi per aiutare chi è in difficoltà» – dice la società orange.

Mattia Agnese