Quantcast

Rapina a mano armata al Conad di Bordighera, questuante rincorre il ladro e restituisce parte del bottino foto

Il maltolto ammonta a circa 500 euro. Cassiera minacciata con coltello, sotto shock in ospedale

Bordighera. Una rapina a mano armata ai danni del Conad City di via San’Antonio, nei pressi della stazione ferroviaria, a Bordighera è stata commessa stamani intorno alle 11. Il rapinatore, armato di coltello seghettato, ha raggiunto di spalle una cassiera e minacciandola le ha intimato di aprire la cassa, dalla quale ha prelevato i contanti. L’uomo, giovanissimo, si è poi dato alla fuga, inseguito dal responsabile del punto vendita, Lorenzo Viola, e dal giovane questuante africano che è solito chiedere l’elemosina davanti al supermercato.

E’ stato proprio lo straniero, Ambrus, a raggiungere il ladro nei pressi del Palazzo del Parco e, dopo una breve colluttazione, a strappargli di mano parte del bottino per restituirlo al Conad. Il profugo, leggermente rimasto ferito, è stato ascoltato dai carabinieri che stanno indagando sul caso. Mentre la cassiera del supermercato, sotto shock, è stata accompagnata in ospedale per accertamenti.

Il giovane malvivente ha rubato circa 500 euro. I militari dell’Arma lo stanno cercando in tutta la città.