Pontedassio e l’associazione Liguria Russia Sanremo Nice Cote d’Azur premiano Carlo Isnardi foto

Ha permesso nel luglio scorso di ospitare presso la sua ditta il gruppo di artisti russi che sono venuti in Liguria per un plein aire di pittura

Pontedassio. Presso la ditta Isnardi a Pontedassio l’associazione Liguria Russia Sanremo Nice Cote d’Azur ed il Comune di Pontedassio, nella persona del sindaco Ilvo Calzia, ha premiato il dottor Carlo Isnardi che ha permesso nel luglio scorso di ospitare presso la sua ditta il gruppo di artisti russi che sono venuti in Liguria per un plein aire di pittura.

Associazione Liguria Russia Sanremo Nice Cote d'Azur premiano Carlo Isnardi

La famiglia Isnardi, amante da sempre della bellezza e della cultura, ha con la propria disponibilità ha permesso questa attività culturale, pertanto, nel pomeriggio di ieri ha ricevuto come premio per tale mecenatismo un quadro raffigurante l’olivo millenario che insiste nel giardino prospiciente il capannone della Isnardi, tale connubio di arte e bellezza si coniuga perfettamente con l’eccellenza dei prodotti Isnardi. Il quadro donato alla Isnardi è stato dipinto in luglio da un famoso pittore russo, oramai, da anni residente a Nizza, Nikolai Kojoukhovski, pittore molto quotato e famoso.

Associazione Liguria Russia Sanremo Nice Cote d'Azur premiano Carlo Isnardi

L’associazione Liguria Russia, pertanto, ringrazia il dottor Carlo Isnardi e la sua famiglia ed il Comune di Pontedassio, tutti gli amministratori e il sindaco, ed augura «i migliori auguri a tutti i liguri, con la speranza che per il prossimo anno il distanziamento sociale sia sostituito da grandi e calorosi abbracci e che le limitazioni alle libertà cessino al più presto.

La bellezza salverà il mondo, l’arte nutrirà le nostre anime e la serenità, dopo le difficoltà dell’epidemia, ci donerà di nuovo la capacità di apprezzare la vita e la vicinanza delle persone  che amiamo e che ora sono lontane, auguri dall’Associazione Liguria Russia: Buon Natale, con l’auspicio che il prossimo anno sia veramente sereno ed arricchito dai mille colori che solo la pittura può donare alla nostra esistenza».