Quantcast

Monitoraggio Iss, il presidente Toti: «Per la Liguria rischio moderato, siamo in zona gialla»

«Analizzeremo con grande prudenze e attenzione i dati e ci confronteremo col Governo nei prossimi giorni per decidere che posizione avrà Regione Liguria dopo le feste»

Genova. «La Liguria, stando a quanto emerge, è in zona ‘rischio moderato’, quindi secondo quanto previsto dal dpcm pre-natalizio, equivale a zona gialla». Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a margine del vaccine day di questa mattina commentando il dato dell’Rt della nostra regione che è stato pubblicato ieri sera: 1,07, contro lo 0,93 della media nazionale.

In merito al 33esimo report pubblicato dall’ISS, Toti ha poi spiegato che «indica gli scenari di rischio e i parametri con cui il Paese tornerà a misurarsi dopo le festività natalizie per contenere l’epidemia. Analizzeremo con grande prudenze e attenzione i dati e ci confronteremo col Governo nei prossimi giorni per decidere, mi auguro insieme, che posizione avrà Regione Liguria dopo le feste».

A questo proposito è intervenuto anche Filippo Ansaldi, responsabile Prevenzione di Alisa: «Il rischio covid attuale in Liguria è ‘moderato’ e per questo dobbiamo continuare a rispettare le regole. Nell’ultimo report dell’Iss la Liguria ha un rischio moderato e il Dpcm del 3 novembre identifica solo le condizioni di rischio elevato per introdurre restrizioni aggiuntive rispetto a quelle già in essere».