Quantcast
Italia verso la zona rossa nelle vacanze natalizie, tutte le ipotesi al vaglio del Governo - Riviera24
Dal 24 dicembre al 3 gennaio

Italia verso la zona rossa nelle vacanze natalizie, tutte le ipotesi al vaglio del Governo

Si ipotizza un vero e proprio lockdown in cui non si potrà uscire di casa e in cui negozi, bar e ristoranti resteranno chiusi

Riviera24- natale generica

In queste ore il Governo sta valutando quali nuove strette anti-Covid adottare in previsione delle festività natalizie ormai alle porte.

Se in un primo momento, con l’Italia tornata prevalentemente in fascia gialla con alcune eccezioni di arancione, si era pensato di poter trascorrere un Natale quanto più vicino possibile alla versione tradizionale che tutti noi conosciamo, ma negli ultimi giorni le cose stanno cambiando.

Sull’onda della decisione presa dalla cancelliera Angela Merkel in Germania, i governatori del Bel Paese puntano a istituire una zona rossa nazionale, precisamente dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio, vale a dire un vero e proprio lockdown in cui non si potrà uscire di casa, tranne per casi di necessità, lavoro o salute, e in cui negozi, bar e ristoranti resteranno chiusi.

Unici giorni esenti da tale provvedimento potrebbero essere il 28, il 29 e il 30 dicembre durante i quali saranno invece applicate le regole previste per la zona gialla.

Partecipare alle messe religiose sarà sempre consentito e sarà permesso anche andare a trovare i propri parenti anziani, ma esclusivamente a due congiunti stretti.

“Il Natale diverso” annunciato nei giorni scorsi dal ministro della Salute Roberto Speranza potrebbe dunque diventare realtà, ma il Governo potrebbe essere disposto a prendere una decisione drastica per scongiurare quanto più possibile la terza ondata, prevista per la fine di gennaio 2021.

Nulla è ancora certo, gli incontri tra vertici della maggioranza ed esperti continuano, e gli scontri tra i rigoristi e chi vuole evitare un Natale blindato si sprecano. «É una follia chiudere gli italiani in casa per settimane», le parole del premier Giuseppe Conte, ma nelle prossime ore, nel bene o nel male, si dovrà giungere a una decisione definitiva.

commenta