Quantcast

Isolabona, spaccia cocaina nel centro storico: arrestato 31enne

Sequestrati 200 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e denaro contante ritenuto provento dell’attività illecita

Più informazioni su

Isolabona. 200 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e denaro contante ritenuto provento dell’attività illecita è quanto sequestrato ad un 31enne albanese residente nell’“insula bona”, arrestato in flagranza di reato lo scorso sabato sera dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Ventimiglia, in collaborazione con i militari della Stazione di Dolceacqua.

carabinieri

Un involucro ben confezionato contenente sostanza stupefacente – il valore stimato è di circa 20.000 euro – pronta ad essere smerciata per soddisfare la richiesta locale: un mercato illecito individuato e stroncato dai militari.

È proprio nel piccolo centro storico, dove passeggiando per le vie del borgo si ha la sensazione di fare un salto nel passato, che i carabinieri della stazione di Dolceacqua hanno rilevato “volti nuovi”, avulsi dal contesto. Lo spunto è stato condiviso con il Nucleo Operativo e Radiomobile, i cui militari hanno iniziato servizi di osservazione per meglio circostanziare la vicenda. Proprio nell’arco di questi servizi, i carabinieri sono riusciti ad individuare il presunto spacciatore, bloccandolo proprio nel momento in cui aveva appena recuperato la droga, ben nascosta all’interno di una piccola cantina.

L’uomo, arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trasferito al Carcere di Sanremo e nella mattinata di ieri, dopo aver convalidato l’arresto, il Giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere. L’operazione evidenzia quindi la coesione, condivisione e sinergia investigativa tra i vari livelli dell’Arma, dalle piccole Stazioni che con la loro capillare diffusione rappresentano i primi ricettori dei segnali provenienti dal territorio, alle articolazioni di livello superiore chiamate ad operare specifici approfondimenti.

Un segnale che sottolinea l’attenzione riservata dai carabinieri all’intero territorio di competenza, dal mare alla montagna, dal centro alla periferia, con servizi preventivi svolti da militari in divisa ed in borghese, che continueranno – amplificati – anche durante le prossime festività.

Più informazioni su