Imperia, via libera definitivo del Consiglio di Stato all’appalto rifiuti: bocciato il ricorso di Docks Lanterna

La Docks sosteneva che fossero state omesse informazioni alla Commissione e contestava l'attribuzione dei punteggi

Imperia. Via libera definitivo del Consiglio di Stato all’appalto rifiuti: con la sentenza pubblicata oggi   che fa seguito a quello con lo stesso esito del Tar Liguria del maggio scorso, l’organo di secondo grado della giustizia amministrativa ha bocciato il ricorso della  Docks Lanterna che si era classificata seconda nella gara vinta dalla società De Vizia che sta svolgendo il servizio.

La Docks aveva fatto ricorso contro l’aggiudicazione a De Vizia sostenendo da un lato che fossero state omesse informazioni alla Commissione aggiudicatrice e dall’altra contestando il riconteggio dei punteggi da parte della stessa  Commissione.

Il Consiglio di Stato ha rigettato le motivazioni attribuendo condannando la Docks al pagamento delle spese di giudizio per un ammontare di 5mila euro.

«Questa sentenza –  scrive il sindaco Claudio Scajola sul proprio profilo Facebook –  riconosce definitivamente la correttezza del nostro operato e la bontà del grande lavoro svolto dall’amministrazione e dagli Uffici. Ora andiamo avanti per rendere Imperia sempre più bella, accogliente e pulita».