Quantcast

I ragazzi della scuola forestale di Ormea incontrano Laura Moglia, Francesca Cavallera, Francesca Attendolo e Alice Leone foto

Il “green deal” e le risorse economiche del “recovery fund” esprimono chiaramente una svolta epocale e la pandemia del “Covid-19”

Ormea. «Noi non sappiamo quale giudizio esprimeranno gli storici del futuro in merito al periodo che stiamo vivendo ma sappiamo ciò che possiamo fare: lavorare intensamente per preparare un futuro sano e laborioso. In quest’ottica, in data 17 dicembre, le classi quinte della scuola Forestale di Ormea hanno incontrato (con modalità on-line) tre entità di rilievo in fatto di politiche attive del lavoro come Laura Moglia di “ANPAL Servizi”, e in fatto di politiche innovative inerenti l’Unione Europea, come Francesca Cavallera e Francesca Attendolo di “Europe Direct”, Alice Leone di “Parlamento Europeo Giovani – Understanding Europe”.

In un contesto di grandi cambiamenti l’Unione Europea è un’entità dalle radici antiche ma proiettata nel futuro; il “green deal” e le risorse economiche del “recovery fund” esprimono chiaramente una svolta epocale e la pandemia del “Covid 19” stimola ulteriormente il cambiamento verso una società più moderna e sostenibile dal punto di vista ambientale» – fa sapere la Scuola Forestale di Ormea.

Anche il territorio cuneese si sta preparando alla “New age” e le strutture di “Europe direct” e “Anpal servizi” sono proprio pertinenti nel portare nella quotidianità locale un metodo di lavoro adeguato: «l’obiettivo di questo incontro è stato quello di far conoscere agli studenti qualcosa in più su se stessi e sul contesto che incontreranno dopo gli studi superiori o universitari. L’Europa offre loro molte opportunità e durante l’incontro sono stati forniti ottimi spunti che i ragazzi potranno approfondire grazie ai preziosi riferimenti offerti da Europe Direct Cuneo. Il mio suggerimento ai giovani è: siate curiosi perché la curiosità è il punto di partenza, la base per coltivare la passione. Se vivrete con passione, anche il lavoro non sarà mai un peso ma un’occasione di grande soddisfazione» – dichiara Laura Moglia.

In sede di meeting la pordenonese Alice Leone ha svolto un interessante intervento interattivo con gli studenti della Scuola Forestale: quesiti a risposta multipla, lavori di gruppo e dibattiti hanno scandito l’attività per circa tre ore e non sono mancate interessanti considerazioni personali in merito ad un tema complesso come quello comunitario.

Il logo locandina Europe Direct