Quantcast
Emergenza sanitaria

Feste natalizie a Monaco. Principe vieta gli incontri: tutti i provvedimenti anti Covid

Le nuove misure saranno in vigore dal 19 dicembre al 15 gennaio 2021

Riviera24- principe alberto

Principato di Monaco. Vietati gli incontri pubblici il 24 e il 31 dicembre, coprifuoco esteso alle 23,30 la sera della Vigilia di Natale e a San Silvestro vietato l’ingresso nel Principato ai non residenti che non hanno una prenotazione in albergo.

Sono alcune delle nuove misure anti-Covid annunciare ieri sera dal Principe Alberto II di Monaco in vista delle imminenti festività natalizie.

«Con l’avvicinarsi del periodo festivo più che mai dobbiamo restare vigili davanti alla pandemia Covid-19 – ha dichiarato il Principe nel suo messaggio alla popolazione – . Sebbene sia stato annunciato che i programmi di vaccinazione sono in corso o imminenti, questo non deve essere interpretato nel senso che la vita può subito tornare alla normalità, dovranno passare ancora diversi mesi prima che questo sia possibile», ha precisato.

«All’inizio di novembre, la situazione sanitaria stabile ci ha permesso di attuare un coprifuoco anziché un lockdown più restrittivo – ha dichiarato Alberto II – , però non dobbiamo abbassare la guardia o mettere a rischio tutto ciò che abbiamo realizzato finora, revocando le misure sanitarie troppo rapidamente. Ho perciò deciso, insieme al mio Governo, di estendere le misure sanitarie attualmente in vigore e di introdurne altre».

Il Principe monegasco, insieme al proprio Governo, ha deciso di mantenere le misure sanitaria attualmente in vigore e introdurne di nuove: il coprifuoco resterà in vigore dalle 20 alle 6 del mattino, ad eccezione della sera del 24 dicembre, quando avrà inizio alle 23,30.

Per quanto riguarda la sera del 31 dicembre, il coprifuoco entrerà in vigore come di consueto alle 20, ma i ristoranti potranno restare aperti fino alle 22,30, un’ora in più rispetto al solito. Sempre a San Silvestro, ai non residenti non sarà permesso entrare nel Principato a meno che non abbiano una prenotazione in un hotel. Nelle sere del 24 e del 31 dicembre sul territorio monegasco saranno inoltre proibiti gli incontri pubblici.

Queste nuove misure saranno in vigore da sabato 19 dicembre al 15 gennaio 2021.

«Stiamo affrontando un’inusuale e particolarmente difficile situazione e non siamo ancora arrivati alla fine – ha proseguito il Principe nel suo discorso – . La nostra priorità rimane proteggere la salute della nostra popolazione, i nostri cari, i nostri anziani e dobbiamo anche garantire che la nostra economia continui a funzionare.

Capisco gli sforzi che vi vengono chiesti in questo periodo festivo, ma dobbiamo continuare su questa strada, abbiamo fatto grandi progressi insieme nella lotto contro questa pandemia. So di poter contare sulla vostra comprensione e sulla vostra disponibilità a fare ciò che deve essere fatto per superare questa prova», ha concluso Alberto II.

leggi anche
Riviera24- controlli capodanno monaco
San silvestro
87 multe e 603 veicoli respinti, il bilancio dei controlli di Capodanno nel Principato di Monaco
commenta