Diano Marina, stop della Prefettura: salta il “Capodanno alla finestra” allo studio un piano B

Saltano anche i fuochi artificiali. Il sindaco Chiappori: «Voglio vedere cosa succederà a Napoli, Palermo, Siracusa...»

Diano Marina. Salta  il “Capodanno alla finestra“, la manifestazione itinerante dello show man Gianni Rossi che avrebbe dovuto attraversare le vie della Città degli aranci a bordo di un carro allegorico di Carnevale, salutando l’anno nuovo e facendo un brindisi coi dianesi affacciati alle finestre.

Seppure nei progetti di Rossi e del Comune il carro avrebbe dovuto essere scortato da una pattuglia dei vigili urbani, la prefettura, infatti, non ha dato il nulla osta. Allo studio un Piano B, la trasmissione in streaming da un luogo chiuso.

Salta, quindi, anche la sorpresa dell’ultimo minuto, i fuochi artificiali dal Molo delle Tartarughe come conferma, amareggiato, il sindaco Giacomo Chiappori: «Avrei voluto bombardare il 2020 con dei fuochi artificiali, tanto dalle 22 alle 7 del mattino in strada non ci sarebbe stato nessuno. la prefettura me lo ha impedito. Mi siederò davanti alla tv per vedere cosa succede a Napoli, Palermo, Siracusa e se l’Italia è una sola o ci sono più Italie».