Consiglio regionale: approvata convalida degli eletti e polemiche sul Bilancio Consolidato 2019

Assenti: Bozzano e Vaccarezza (motivi personali), Toti (motivi istituzionali)

Genova. Si è svolto questa mattina il Consiglio regionale. Ecco i temi trattati:

Approvata la convalida eletti
Il Consiglio ha approvato all’unanimità la convalida degli eletti: la Giunta delle elezioni, presieduta da Stefano Anzalone, ha verificato i requisiti dei consiglieri regionali e la compatibilità degli incarichi e non ha rilevato cause di incompatibilità, incandidabilità e ineleggibilità.

Dibattito sul Bilancio Consolidato 2019
Polemiche sono state sollevate dalla minoranza, in particolare da Gianni Pastorino (Linea Condivisa), Luca Garibaldi, Sergio Rossetti, Davide Natale di Pd-Articolo Uno, e Ferruccio Sansa (Lista Ferruccio Sansa Presidente) per l’assenza del presidente Toti, che assume anche la delega al bilancio: secondo i consiglieri questo impedirebbe un confronto sul documento.

Lilli Lauro (Cambiamo con Toti presidente), l’assessore Marco Scajola, che era incaricato di illustrare la relazione tecnica sul Bilancio Consolidato, e Stefano Mai (Lega Liguria-Salvini) hanno replicato alle obiezioni della minoranza, ricordando gli impegni istituzionali inderogabili del presidente, e, dopo aver sottolineato il pieno rispetto del Regolamento del Consiglio regionale, hanno invitato a procedere con l’ordine del giorno.

Su richiesta della minoranza è stata comunque accordata dalla maggioranza una sospensione dei lavori per permettere la riunione dell’Ufficio di presidenza integrato ai capigruppo. Assenti: Bozzano e Vaccarezza (motivi personali), Toti (motivi istituzionali).