Bonus fiscale per i pensionati frontalieri, dal governo ok all’ordine del giorno dell’onorevole Di Muro

Possibile la revisione del sistema di tassazione concernente i lavoratori attivi

Ventimiglia. “Sono soddisfatto di aver portato nuovamente all’attenzione del governo le questioni fiscali che riguardano i frontalieri, in particolare i pensionati. Il mio ordine del giorno, peraltro l’unico sul tema presentato oggi in aula nella seduta di bilancio, è stato approvato all’unanimità ed impegna l’esecutivo a valutare la previsione di uno specifico bonus fiscale per i pensionati frontalieri nonché rivedere il sistema di tassazione concernente i lavoratori frontalieri attivi”. Così il deputato della Lega Flavio Di Muro, primo firmatario dell’Odg.

“È infatti notizia di questi giorni l’accordo raggiunto tra Italia e Svizzera operante per quella specifica realtà transfrontaliera. Questa rinnovata attenzione del Governo italiano non sia solo nella direzione della Svizzera, ma si guardi subito ai lavoratori frontalieri che operano in Francia e nel Principato di Monaco. Non si creino nuove sperequazioni tra lavoratori, ma sia questa un’occasione per una riforma complessiva di tutto il mondo del lavoro transfrontaliero”, conclude l’esponente ventimigliese del Carroccio.