A due mesi dall’alluvione riapre il Carrefour Market di Ventimiglia foto

Ricostruiti tutti i principali reparti, dalla gastronomia al banco servito di pescheria, dall’ortofrutta alla macelleria fresca

Ventimiglia. Cerimonia di riapertura ieri a Ventimiglia per il Carrefour Market di via Roma 22, rimasto chiuso a causa dei danni riportati in occasione dell’alluvione che ha colpito la città lo scorso ottobre.

L’impegno di Carrefour Italia, affiancato e supportato dalle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e delle istituzioni, ha permesso la riapertura del punto vendita dopo meno di due mesi. Il Carrefour Market di circa 740 m2 torna in attività in un momento particolarmente delicato per la città, fortemente danneggiata dall’ondata di maltempo del 2 e 3 ottobre scorsi, che si somma alle difficoltà legate alla gestione dell’epidemia da Covid-19.

Ricostruiti tutti i principali reparti del Market, dalla gastronomia al banco servito di pescheria, dall’ortofrutta sfusa alla macelleria fresca. Inoltre, il punto vendita offre diversi servizi come la consegna a domicilio ordinata online sul sito di Carrefour.it, e il ritiro
di pacchi tramite indabox.

Presenti alla riapertura il il sindaco della città, Gaetano Scullino e il comandante della polizia locale di Ventimiglia, Giorgio Marenco, che hanno inaugurato lo store con l’usuale cerimonia di taglio del nastro, a dimostrazione della vicinanza delle istituzioni nel supporto della ricostruzione dell’attività.

La riapertura del Carrefour Market rappresenta il ritorno di un importante servizio per la comunità ed esprime vicinanza e supporto al territorio in un momento di difficoltà. Per Carrefour Italia, la ripresa dell’attività del punto vendita vuole inoltre rappresentare simbolicamente anche la ripartenza dell’intera comunità di Ventimiglia.

Carrefour Italia ha promosso un piano di azioni concrete per supportare le comunità locali di riferimento su tutto il territorio nazionale, con numerosi servizi indirizzati ai clienti, agli operatori sanitari, agli ospedali e iniziative dedicate ai propri dipendenti. Ha inoltre avviato una iniziativa di solidarietà per la Spesa SoSpesa a sostegno di Banco Alimentare. Tali attività si aggiungono alla donazione di 500 mila euro da parte di Fondazione Carrefour all’ospedale Santi Paolo e Carlo di Milano.