Ventimiglia, Giornata contro la violenza sulle donne: il sindaco Scullino gli rende omaggio con una poesia

É stata scritta dalla ventimigliese Cristina Puleo. «Un modo diverso che ci consente di riflettere sul dramma che troppo frequentemente molte donne affrontano e subiscano», ha dichiarato il primo cittadino

Ventimiglia. «Voglio ricordare la giornata di oggi contro la violenza sulle donne con una poesia inedita di una ventimigliese. Un modo diverso che ci consente di riflettere sul dramma che troppo frequentemente molte donne affrontano e subiscano».

Sono le parole di Gaetano Scullino, sindaco di Ventimiglia, che oggi, nel giorno in cui si celebra la Giornata contro la violenza sulle donne, vuole rendere omaggio a questa figura con la poesia scritta dalla concittadina Cristina Puleo intitolata “Prima della violenza”:

“Indosserà il suo sorriso
Si vestirà di voglia di vivere
Lei ogni mattina…con il sole nel cuore
la luce negli occhi
Amerà i tuoi difetti
entrerà nella tua pelle…
Lei era così ogni mattina….
Prima che la uccidessi con il pugnale di parole e schiaffi nell’anima!”

(Quadro di Marshennikov)