Ventimiglia, è morto Domenico Lipari. Il cordoglio dell’associazione nazionale carabinieri

Calabrese d'origine, da giovanissimo si era trasferito a Ventimiglia. Sposato e padre di due figlie, ha lavorato come guardia giurata

Ventimiglia. E’ lutto nella città di confine per la morte di Domenico Lipari, 69 anni, che si è spento stamane in un letto dell’ospedale Borea di Sanremo. Calabrese d’origine, da giovanissimo si era trasferito a Ventimiglia. Sposato e padre di due figlie, ha lavorato come guardia giurata.

A piangerlo, oltre ai familiari, anche l’associazione nazionale carabinieri di Ventimiglia, della quale era socio simpatizzante in qualità di alfiere.

«La sezione Anc di Ventimiglia – scrive il presidente Paolo Mallone – Si stringe alla famiglia di Domenico Lipari e porge le proprie condoglianze per la sua prematura dipartita».