Quantcast

Ventimiglia, crolla la ringhiera e restano feriti: ambulanti chiedono quasi 100mila euro di danni al comune foto

A rappresentare l'ente sarà l'avvocato Giancarlo Paglietti di Roma

Ventimiglia. La ringhiera del lungo Roja G. Rossi, alla quale si erano seduti, si era improvvisamente divelta, smurandosi dalla colonnina in cemento alla quale era fissata, facendoli cadere sul pietrisco del greto del fiume: a rimanere feriti in modo abbastanza serio, il 28 febbraio scorso, erano stati due commercianti ambulanti: S.A. e H.I.
I due uomini, che erano caduti da circa due metri di altezza, hanno fatto causa al comune, chiedendo tramite il loro legale, l’avvocato Matteo Morini di Sanremo, un risarcimento di circa 47mila euro ciascuno per i danni subiti.

Secondo quanto emerso dalle perizie svolte dall’Ufficio tecnico comunale e dall’Ufficio assicurazione gestione sinistri che ha svolto l’istruttoria sull’evento denunciato, tramite la società di gestione dei sinistri, AssiB – AIG Europe, il comune non avrebbe concrete responsabilità per quanto accaduto. Per questo la giunta comunale ha deciso di costituirsi in giudizio, affidando l’incarico di rappresentare l’ente all’avvocato Giancarlo Paglietti di Roma.

L’udienza dinanzi al giudice del tribunale civile di Imperia avrà luogo il 20 gennaio 2021.