Quantcast

Recuperate dai pompieri le capre arroccate a monte Bignone perché spaventate, ipotesi branco di lupi

Erano scappate dall'ovile la notte scorsa

Più informazioni su

Sanremo. I vigili del fuoco del locale distaccamento, verso le 13, hanno recuperato 3 delle 4 capre fuggite la notte scorsa dal loro recinto. Si erano arroccate su di uno spuntone di roccia sul versante di monte Bignone che guarda verso Apricale. Un luogo quasi inaccessibile, dove i capi di bestiame si erano rifugiate, molto probabilmente perché spaventate da qualcosa.

Non è per nulla escluso che, che un branco di lupi in caccia, le abbiano terrorizzate a tal punto da farle riparare in un posto sopraelevato tra le rocce, habitat protetto tipico di animali di questo genere. Anche il pastore non è riuscito a prenderle e neanche alla sua vista le caprette si sono sentite al sicuro.

Ci hanno così dovuto pensare i pompieri matuziani, con gli operatori specializzati nel soccorso alpino, che grazie alle tecniche ed all’attrezzatura da rocciatori, hanno raggiunto i capi di bestiame e li hanno riportati al legittimo proprietario. Uno di loro è però riuscito a fuggire e sarebbe tutt’ora introvabile.

Più informazioni su