Quantcast

Parte il giro di vite: predisposti serrati controlli anticovid a Imperia, Sanremo e Bordighera

Lo ha deciso il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza

Imperia. L’evolversi della situazione epidemiologica e in particolar modo l’ingresso della Regione Liguria nella “zona arancione” ha reso necessario rimodulare i servizi già in atto e programmarne di specifici. In particolare, nei prossimi giorni, all’esito di un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e una Riunione Tecnica di Coordinamento del Questore, sono stati programmati specifici controlli interforze – con la partecipazione anche delle Polizie Municipali – nelle città di Imperia, Sanremo e Bordighera, oltre a quelli che già si svolgono su Ventimiglia anche in ordine all’emergenza migranti, al fine di verificare il rispetto delle prescrizioni imposte dall’ultimo DPCM e, nello specifico, il divieto di assembramento e il rispetto della chiusura dei sevizi di ristorazione, abilitati solo alla vendita da asporto.

Sono inoltre in fase di elaborazione dei servizi che saranno disposti quotidianamente dal Questore e che vedranno coinvolte tutte le forze di polizia della provincia, con l’obiettivo di rendere i controlli in parola capillari e uniformi su tutto il territorio della provincia.

La Polizia di Stato, nei giorni scorsi, ha accertato 3 violazioni della normativa anti Covid: due italiani sono stati sanzionati perché privi dei dispositivi di protezione individuale e uno straniero perché si trovava fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo dopo le 22.