Nevica sulle montagne del Monregalese: Artesina e Prato Nevoso imbiancate fotogallery

Ma per le festività natalizie non è prevista l'apertura degli impianti

Più informazioni su

Cuneo. La neve cade sul comprensorio del Mondolé Ski: un autentico risveglio fiabesco per le località invernali di Prato Nevoso e Artesina, che questa mattina hanno visto i propri pendii imbiancati dalla tanto attesa dama bianca, giunta alla fine del mese di novembre, in tempo utile per l’apertura degli impianti in condizioni di normalità.

Purtroppo, ora come ora, il futuro è più che mai nebuloso, dal momento che la pandemia di coronavirus e le restrizioni governative non consentono la fruizione dell’impiantistica di risalita nelle stazioni sciistiche di tutt’Italia, anche se le Regioni stanno ancora cercando di intavolare una trattativa con il premier Conte e il ministro Boccia per provare a salvare le vacanze natalizie.

Il “niet”, tuttavia, pare categorico: «Gli impianti, se apriranno, lo faranno soltanto tra un mese, un mese e mezzo, quando la curva dei contagi si sarà abbassata e l’epidemia raffreddata», ha spiegato nei giorni scorsi lo stesso Boccia.

La speranza non è ancora persa del tutto, ma al momento la partita appare tutta in salita, quando invece, in inverno, si dovrebbe soltanto pensare a scendere con gli sci ai piedi.

(Articolo tratto da Cuneo24.it)

Più informazioni su