Liguria, Cambiamo con Toti aderisce alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

«Il rispetto alle donne va portato sempre e comunque, e occorre ribadirlo con maggior forza in giornate come questa»

Genova. «La mascherina chirurgica ce la siamo tolta solo per un attimo, per scattare la foto e per poter dare risalto a quello sbuffo di colore rosso che vuole sancire il nostro no, deciso e risoluto, contro la violenza di genere. In questo 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, rimane l’amaro in bocca di dover constatare che i passi avanti da fare in questa direzione saranno ancora tanti, prima di raggiungere il risultato che tutti ci auspichiamo.

In questo contesto è impossibile non indignarsi per le parole pronunciate recentemente da Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia, che ha strumentalizzato e offeso la figura e la memoria della defunta presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

Il rispetto alle donne va portato sempre e comunque, e occorre ribadirlo con maggior forza in giornate come questa, sperando che il messaggio possa essere recepito anche da chi, come l’attuale Presidente della Commissione Antimafia, ha dimostrato di non avere la giusta sensibilità e ragionevolezza per risparmiarsi un’uscita alla quale nessuno di noi avrebbe mai voluto assistere» – dicono il capogruppo e le consigliere regionali di Cambiamo con Toti Liguria.