Quantcast

Imperia, venerdì i primi positivi Covid nell’ex colonia di Nava fotogallery

Verrano trasferiti i pazienti più fragili, soprattutto anziani che, una volta superata la fase acuta della malattia risultano ancora positivi al virus

Imperia. Entreranno domani, venerdì 19 novembre, nella struttura dell’ex colonia ed ex ospedale psichiatrico di Nava, i primi quattro anziani positivi al Covid-19 ma dimessi dall’ospedale Borea di Sanremo. Verrà dunque aperta, prima struttura in provincia di Imperia, l’area sanitaria temporanea destinata ai degenti non autosufficienti in dimissione ospedaliera. Altri pazienti, per un totale di 12, verranno trasferiti nella struttura entro domenica prossima.

A gestire la struttura è la cooperativa il Faggio, che ha sottoscritto un accordo con l’Asl1 Imperiese. «Siamo contenti – dichiara la coop – Di dare un contributo in una situazione difficile come quella presente. Il centro è in grado di accogliere fino a quarantanove ospiti». Per farlo, però, dovrà essere incrementato il personale presente all’interno della struttura: un problema non semplice, visto che in tutta Italia c’è carenza di infermieri e oss.

A Nava verrano trasferiti i pazienti più fragili, soprattutto anziani che, una volta superata la fase acuta della malattia risultano ancora positivi al virus.