Imperia, fissata la data del riesame per il marito della prof a luci rosse fotogallery

Ai domiciliari indagato per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Imperia. Il prossimo 2 dicembre il tribunale del riesame si esprimerà sulla richiesta di revoca degli arresti domiciliari a carico di G. N., 58 anni di Diano Marina, indagato per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione nei confronti della moglie, l’avvenente 56enne di Diano Marina che oltre alla sua professione di insegnante riceveva i clienti in due appartamenti nel capoluogo e ad Andora adescandoli on line.

L’altro uomo arrestato è R.T. di anni 61 commerciante e  gestore di attività di ristorazione ad Andora, mentre un terzo uomo,  R.B., 70 anni è stato denunciato in stato di libertà.

«Una inchiesta monumentale – con centinaia di pagine  di indagini e intercettazioni », conferma l’avvocato di G.N. Mario Leone che sta studiando le carte.

L’inchiesta “Cockera d’oro” è stata condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alassio. Le indagini sono coordinate al pubblico ministero della procura di  Savona Chiara Venturi