Il docente imperiese Franco Manti insignito del premio Unesco 2020 per la bioetica

La cerimonia si è svolta in teleconferenza

Imperia. Il premio Unesco 2020 per la bioetica è stato conferito al docente imperiese Franco Manti. Esperto di bioetica dell’Università di Genova (Dipartimento Disfor) Manti è membro del laboratorio TeTus Lab, (Territorio, Turismo e Sostenibilità)

Questo il testo della motivazione letto dalla professoressa Luisella Battaglia presidente dell’Istituto Italiano di Bioetica:«Ha svolto le sue ricerche soprattutto nell’ambito dei rapporti tra etica e politica e dell’etica applicata. Con i suoi numerosi saggi ha inaugurato un’interpretazione innovativa della biopolitica, sulla linea della filosofia liberale classica a partire dai suoi studi sul pensiero di John Locke, e ha elaborato una visione originale dell’etica della cura nel suo rapporto con l’economia. Infine, come docente universitario, ha contribuito alla formazione di bioeticisti che oggi sono in grado, grazie al suo insegnamento, di proseguire nel solco da lui tracciato».

Franco Manti dal 2016 è direttore dell’International Research Office for Bioethics Education of the European Center for Bioethics and Quality of Life—UNESCO Chair in Bioethics Italian Unit.