Quantcast

La fotonotizia di Riviera24

I simboli di Sanremo illuminati di arancione per dire basta alla piaga della violenza sulle donne

Eventi anche a Taggia e Ospedaletti

Sanremo. I monumenti della Città dei Fiori si illuminano di arancione in questa serata che va concludere la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, aprendo contestualmente una settimana di appuntamenti online interamente dedicata al mondo femminile, con un focus particolare sulle vittime di violenza.

Generico novembre 2020

Nel tardo pomeriggio si sono accese le luci simboliche sia al casinò municipale, allo zampillo e sulla facciata del forte di Santa Tecla dove, intorno alle 17:30, si sono date appuntamento la vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri, l’assessore alla Cultura Silvana Ormea, il presidente della Cri Sanremo Ettore Guazzoni e alcune componenti dello Zonta Club rappresentata dalla presidente Cinzia Papetti, associazione promotrice degli eventi tenutosi in concomitanza anche a Taggia (illuminato il Bastione di piazza IV novembre) e Ospedaletti (statua dei delfini).

Il dato delle donne vittime di violenza che denunciano gli abusi è in costante crescita negli ultimi anni. Una crescita accompagnata dall’opera preziosa delle forze dell’ordine e delle istituzioni sempre più sensibili all’argomento. Un dato su tutti è quello dei centri antiviolenza nati per rispondere alla necessaria esigenza di riservatezza e che in provincia di Imperia sono ormai diffusi. A Taggia ha fatto sentire la propria presenza anche il Punto Donna.

forte di santa tecla
Generico novembre 2020
Generico novembre 2020