Giornata contro la violenza sulle donne, Riolfo (Lega): «Rassicurare le vittime che istituzioni sono dalla loro parte»

«Secondo gli indici Istat la Liguria è tra le regioni con maggiore incidenza percentuale di donne che hanno subìto una violenza fisica o sessuale. É necessario attuare un'inversione di tendenza»

Genova. Le dichiarazioni del consigliere regionale Lega Liguria – Salvini Mabel Riolfo in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne:

«Oggi ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, celebrata in ricordo dell’omicidio, avvenuto nel 1960, delle sorelle Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabel, attiviste politiche contro la dittatura in Repubblica Dominicana.

In una Liguria che secondo gli indici Istat rimane tra le regioni con maggiore incidenza percentuale di donne che hanno subìto una violenza fisica o sessuale, occorre mantenere viva la memoria per combattere un fenomeno le cui fondamenta sono innanzitutto di origine sociale e culturale, in un contesto in cui le donne spesso tendono a non denunciare per paura, per mancanza di indipendenza economica, per soggezione psicologica.

E’ quindi necessario attuare un’inversione di tendenza, anche attraverso la promozione di iniziative e la realizzazione di opere di sensibilizzazione sul territorio, rassicurando le vittime di violenze che le istituzioni ci sono e sono dalla loro parte per proteggerle».