Quantcast

Dl Ristori bis, Gagliardi (Cambiamo!): «Pieno sostegno alle categorie rimaste escluse»

«E’ nostro obiettivo far raggiungere alla più alta percentuale di imprese i rimborsi e gli sgravi fiscali dovuti al seguito del fermo delle attività a causa del contagio da Covid-19»

Genova. «Tutte le categorie rimaste escluse dal primo dl ristori possono contare sul nostro pieno sostegno alla loro inclusione nel prossimo decreto bis» – dichiara in una nota la deputata di Cambiamo! Manuela Gagliardi.

«Parliamo di numerose attività da quelle impegnate negli eventi come le fiere o nel wedding, le pasticcerie all’ingrosso, le sartorie e lavanderie professionali ma anche nella produzione cinematografica e televisiva, i laboratori fotografici, delle pubbliche relazioni e comunicazioni e molte altre ancora.

E’ nostro obiettivo far raggiungere alla più alta percentuale di imprese i rimborsi e gli sgravi fiscali dovuti al seguito del fermo delle attività a causa del contagio da Covid-19. Non possiamo assolutamente permettere che nessuno venga lasciato indietro in un periodo cosi duro per l’economia della nostra regione», conclude.