Diano Marina, onde misteriose mandano in tilt i telecomandi: arriva Capitan Ventosa fotogallery

Un ecoscandaglio lasciato acceso da un diportista stava mandando in crisi anche il sistema di accesso al porto

Diano Marina. Capitan Ventosa in missione insieme al suo Ventosa Radio Team nella Città degli aranci. «Da alcuni giorni -spiega l’imprenditore Marco Perasso –  il telecomando che dà accesso a casa mia sulle alture di capo Berta era andato in tilt. Nonostante avessi provato ad agire sulla centralina, l’interferenza, era evidentemente forte, così ho chiamato Capitan Ventosa che di ritorno da Lucca ha deviato o a Diano Marina col suo team.

capitan ventosa diano marina

Insieme al “supereroe” vestito di giallo, sul Berta sono arrivati, dunque,  anche i suoi fidati collaboratori  del Ventosa Radio Team, che ormai da anni girano l’Italia con l’inviato di Striscia La Notizia per risolvere i problemi delle interferenze radio.

«Armati di antenna -prosegue Perasso –   Capitan Ventosa e il suo Radio Team hanno  scoperto il motivo per cui si verificavano le interferenze. Dopo 3 ore di lavoro l’antenna ha puntato verso il porto e l’arcano si è risolto. Si trattava di un ecoscandaglio lasciato acceso da un diportista che stava mandando in tilt anche gli ingressi dello scalo». «Diciamo che in questo modo  ho fatto risparmiare alla Gestioni Municipali un bel po’ di quattrini», conclude scherzando l’imprenditore dianese.