Covid, prosegue la solidarietà nei confronti di Asl1 Imperiese. Prioli: «Grazie per la vicinanza»

Continuano le donazioni di materiale sanitario da parte di associazioni, privati, club service utili ad affrontare l’emergenza sanitaria da Covid-19

Imperia. La macchina della solidarietà non conosce sosta. Proseguono infatti, le donazioni di materiale sanitario all’Asl1 da parte di associazioni, privati, club service e quant’altro, utili ad affrontare l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Nei giorni scorsi è avvenuta la distribuzione, da parte del San Martino di Genova, di una parte delle 800 maschere granfacciali donate da Babboleo Onlus agli ospedali e Asl del territorio tra cui la nostra Asl1. Le maschere hanno ricevuto dall’Inail la certificazione di dispositivo di protezione individuale di terza categoria, ovvero il massimo livello protettivo, per via della dotazione di filtro ffp3. In questo modo si può garantire un elevato standard di protezione e il relativo utilizzo in ambito sanitario. Pertanto potranno poi continuare ad essere utilizzate dal personale sanitario anche al di fuori dell’emergenza Covid-19, per proteggere non solo la respirazione, ma anche occhi e bocca durante il trattamento di tutte quelle patologie dove il rischio di contagio è elevato.

Nel contempo, il club Rotary Sanremo Hanbury ha donato ben 630 visiere per il personale impegnato nel reparto di Pronto Soccorso dell’ospedale “Borea” di Sanremo. A riguardo il direttore generale di Asl1 Marco Damonte Prioli ha affermato: «Ringrazio per queste manifestazioni di vicinanza, a supporto del grande impegno umano e professionale messo in campo dal nostro personale. In questi mesi si sono susseguite tante azioni di solidarietà a favore di Asl1 da parte di privati e istituzioni e questo dà a tutti noi un grande stimolo nel proseguire lo sforzo per continuare a dare i servizi ai nostri cittadini».