Covid, le ragazze della Ginnastica Riviera dei Fiori continuano a competere ai massimi livelli foto

Buon risultato per Eleonora Oggero al Campionato Nazionale Individuale Gold di ginnastica ritmica. Il prossimo impegno per la sezione del trampolino elastico sarà la finale di Coppa Campioni a Fano

Taggia. Nonostante il periodo difficile, le ginnaste della Asd Ginnastica Riviera dei Fiori continuano a competere ai massimi livelli nelle varie sezioni olimpiche della FederGinnastica.

riviera24 - Asd Ginnastica Riviera dei Fiori

Sabato 21 novembre a Cantalupa, periferia di Torino, si è svolto il Campionato Nazionale Individuale Gold di Ginnastica Ritmica. In un bel Palazzetto, purtroppo senza pubblico per le norme Covid vigenti, la ginnasta Eleonora Oggero si è confrontata con le migliori ginnaste della sua categoria classificandosi al 20° posto ottenendo punteggi di buon livello negli esercizi al cerchio, clavette e nastro. Peccato non aver centrato la finale riservata alle prime 15 in cui avrebbe eseguito il nuovo esercizio alla palla. Soddisfatti i tecnici della sezione, con Lorenza Frascarelli presente in campo gara, anche in ragione del fatto che Eleonora è uscita martedì scorso dai 14 giorni di quarantena fiduciaria imposta dalla scuola e in 5 giorni ha in parte recuperato la forma per portare a termine un programma di gara di alto livello tecnico.

riviera24 - Asd Ginnastica Riviera dei Fiori

Sarà la sezione del trampolino elastico ad essere impegnata la prossima settimana con la finale di Coppa Campioni a Fano con Alessia Saccoccia e col Campionato Nazionale Silver a Milano con le ginnaste Elisa Voci e Azzurra Diurno. La ritmica tornerà in pedana a Rimini dal 4 all’8 dicembre per la finale nazionale individuale livello LD con le ginnaste Sofia Alagna, Giulia Carrera, Giorgia Valastro ed Alice
Frascarelli.

«Purtroppo allenarsi per preparare queste gare già ‘complicate’ in tempi normali diventa difficile per un’associazione che utilizza esclusivamente palestre scolastiche che in questo periodo risultano scarsamente disponibili. Certo i tecnici, i ginnasti e le loro famiglie tengono duro, ma la speranza è che le cose migliorino al più presto per non buttare al vento anni di lavoro portato avanti con passione e competenza» – fa sapere l’Asd Ginnastica Riviera dei Fiori.