Quantcast

Coronavirus, la grande fuga “2” da Piemonte e Lombardia: a Diano Marina polizia municipale in allerta

Segnalate già molte seconde case occupate

Diano Marina. La paura del lockdown, previsto dal nuovo Dpcm del Governo per contenere i contagi da Covid-19, sta già spingendo molti i cittadini del Piemonte e della Lombardia verso le seconde case anche della Liguria e del Ponente.

«Temiamo, se saranno confermate le indiscrezioni che indicano la Lombardia e il Piemonte come “zone rosse” che ci sia di nuovo l’assalto – dice il comandante della Polizia municipale della Città degli aranci Franco Mistrettama per ora, naturalmente, in attesa dell’emanazione  dei decreti del ministero della Salute, non possiamo assumere alcun provvedimento se non svolgere una attività di osservazione. Ci sono, comunque, già diverse seconde case soprattutto di proprietà occupate».

Diano Marina conta oltre 6 mila seconde case e un certo movimento si è già registrato domenica era scorsa,  quando molti piemontesi e lombardi hanno deciso di non fare ritorno nelle proprie città di provenienza allungando il week end di Ognissanti.