Controlli anti Covid in zona arancione: tre multati e 109 identificati dalle forze dell’ordine nell’Imperiese

Tra i sanzionati due cittadini francesi, colpevoli di aver violato il divieto di spostamento tra comuni senza giustificato motivo

Imperia. Anche la scorsa settimana, quando la Liguria e la provincia di Imperia erano ancora in “zona arancione“, le forze dell’ordine hanno effettuato i controlli interforze disposti dal Questore della Provincia di Imperia Pietro Milone con l’obiettivo di verificare il rispetto delle disposizioni governative finalizzate al contenimento del Covid-19.

I servizi effettuati a Ventimiglia e Sanremo hanno visto la partecipazione della polizia di stato, dell’arma dei carabinieri, della guardia di finanza e delle polizie municipali.

Complessivamente sono state identificate 109 persone, controllati 35 esercizi commerciali e 38 veicoli. Tre le violazioni accertate alle disposizioni del Dpcm del 3 novembre, con conseguente sanzione elevata a norma dell’4 del Decreto Legge 19/20, che prevede il pagamento di una somma da euro 400 a 3.000 euro, tutte contestate ad altrettanti cittadini, di cui due francesi, che violavano il divieto di spostamento tra i comuni senza giustificato motivo. I controlli continueranno anche in questa settimana.