Aperto il bando da 32mila euro per gli apicoltori liguri, Piana: «Sosteniamo un settore importante per il nostro entroterra»

Il termine per la presentazione delle domande è il 30 dicembre 2020, gli interventi sono possibili fino a 2 luglio 2021

Genova. E’ aperto il bando regionale da 32 mila euro destinato agli apicoltori.

«Si tratta di finanziamenti a cui potranno accedere le associazioni di apicoltori a favore dei propri soci – spiega il vicepresidente e assessore all’Agricoltura Alessandro Piana – e che riguardano corsi, seminari, azioni di comunicazione e incontri tecnici, ma anche interventi in apiario contro la Varroa, un acaro che infesta le colonie di api e ne può provocare la morte».

«In questo modo vogliamo sostenere un settore importante per il nostro entroterra a livello economico e di presidio del territorio, ma che ha anche una valenza a livello ambientale, visto il ruolo fondamentale delle api nel processo di impollinazione delle piante. Gli apicoltori liguri sono numerosi, in rapporto al territorio, e meritano un servizio di assistenza adeguato», conclude.

L’intensità dell’aiuto varia a seconda delle azioni, dall’80% per i corsi al 100% per i seminari. Il termine per la presentazione delle domande è il 30 dicembre 2020, gli interventi sono possibili fino a 2 luglio 2021.