Altro premio per il compositore di Taggia Marco Reghezza a Vienna

Premiato per la sesta volta su cinque partecipazioni a concorsi internazionali di composizione

Più informazioni su

Taggia. Il musicista di Taggia, Marco Reghezza, viene premiato per la sesta volta su cinque partecipazioni a concorsi internazionali di composizione che si sono tenuti quest’anno a Vienna, una delle capitali mondiali della musica classica.

Venerdì 20 la giuria riunitasi presso il Konservatorium “Franz Schubert” ha ufficializzato i nomi dei premiati nelle varie categorie della terza edizione del concorso internazionale “FSK”. Nella categoria 1, riservata a composizioni per strumento solista, con il brano “Only for brave violinists” ha ottenuto il secondo premio; l’unico assegnato nella categoria perché la commissione non ha assegnato né il primo né il terzo premio. Risulta quindi l’unico nell’albo d’oro della manifestazione in questa sezione e, considerando le altre categorie, l’unico italiano.
Considerando i concorsi svolti nel 2020 a Vienna risulta anche l’unico compositore ad essere sempre stato premiato. Quest’ultimo riconoscimento vale per il musicista di Taggia l’invito ad essere parte della giuria nelle prossime edizioni dei concorsi di composizione nella capitale austriaca.

Lo scorso 7 settembre, sempre a Vienna, Reghezza aveva ottenuto il terzo premio (unico premiato nella sua categoria) e lo “Special Prize” nella ” World Cup in Composition” da parte del presidente della giuria, Dario Cebic. Lo “Special Prize” permetterà al compositore di Taggia di presentare propri brani al Festival Internazionale di Musica Classica della Croazia che si terrà in aprile, Covid permettendo, a Zagabria e Dugo Selo.

Sempre in Austria, il musicista sarà anche tra 5 i finalisti del concorso internazionale indetto dalla “Steirischer Tonkunstlerbund” (Associazione delle Arti della Stiria); competizione che vedrà il suo atto finale il prossimo 20 dicembre presso il Palazzo Merano di Graz con l’esecuzione dei 5 brani migliori da parte dell’Alea Ensemble, gruppo tra i più quotati per l’esecuzione della musica contemporanea.

Reghezza, direttore della OpenOrchestra, è docente di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale “Bruno” di Albenga, l’unico della Riviera di Ponente. Da poche ore è disponibile su Youtube il canale dell’Istituto musicale all’indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCAMRy3g82Vdx34MG0xpAZQA.

 

Più informazioni su