Quantcast

Vicinato.shop, il nuovo portale di e-commerce: parte da Imperia l’alternativa “local” ad Amazon fotogallery

Vetrina virtuale per permettere a tutte le realtà territoriali di vendere online e di arrivare a casa dei cittadini, con un clic

Imperia. Approda nel capoluogo, vicinato.shop, il nuovo portale e-commerce sviluppato da un gruppo di imprenditori italiani, la start-up Sinergie srl, promosso e voluto dall’amministrazione comunale, che permette di mettere in rete i commercianti e gli esercenti della città, duramente colpiti dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo e dalla globalizzazione del mercato a causa di potenti mass player che dominano il settore del commercio al dettaglio.

Vicinato shop a Imperia, la conferenza stampa

Spiega l’assessore al Commercio Gianmarco Oneglio: «Non si può fare concorrenza a catene globali, l’unico sistema è trasformare ciò che in globale in locale. L’aumento degli acquisti on line nel 2020   è stato dell’80 per cento, ma la la tendenza negli anni prcedenti era del 26 per cento. Questo vuol dire che nel giro di 10 anni tutti i negozi che vogliono vendere devono avere una piattaforma digitale. Imperia paga un ritardo che l’amministrazione Scajola sta cercando di colmare. L’obiettivo è dare una scialuppa di salvataggio ai negozianti in caso di eventuale altro lockdown, ma non solo. L’amministrazione ha investito e intende investire, le 39 adesioni sono già un segno. Speriamo di arrivare a 200 entro la fine dell’anno. Entro i primi 50 euro di delivery, sarà gratuito. Cerchiamo di fare in piccolo un incubatore di imprese».

Ora l’Italia sta cercando di mantenere forza e coraggio, di tenere accesa la voglia di intraprendere nuove vie di sviluppo e di ritrovare la speranza di un florido futuro, ma potrà farlo solo se imparerà a convivere con questo virus e con una realtà che ora sappiamo può cambiare repentinamente senza preavviso, se sarà lungimirante e si innoverà. Per questo, il Comune di Imperia, ha scelto di aderire al progetto Vicinato.Shop, un e-commerce interamente dedicato ai negozi di vicinato della città, che mette a disposizione una vetrina virtuale per permettere a tutte le realtà territoriali di vendere online e di arrivare a casa dei cittadini, con un click.

Marcello Vitella, responsabile della comunicazione: «Progetto che nasce in pieno lockdwon, stava succedendo una cosa incredibile: una impennata degli acquisti sulla rete anche in Italia, ma le multinazionali  la stavano facevano da padrone, decurtando un 35 per cento ai negozi e alle attività commerciali delle nostre città. L’elemento di forza non è tanto aver creato una piattaforma, ma il senso comune dell’animo “locale”, creare un “fortino” rispetto agli attacchi. Il piumino, per fare un esempio, sarà acquistato presso il negoziante di Imperia e non in Lussemburgo. Significa progettare il commercio, per creare opportunità di lavoro sul territorio».

Nessun filtro tra venditore e acquirente, solamente voglia di mettersi in gioco. Grazie al sostegno dell’amministrazione comunale il progetto ha trovato vita e concretezza, ora tutto è in mano ai negozianti della città che, lavorando sodo, potranno offrire un servizio eccellente ai cittadini, che così avranno a disposizione tutti i negozi della città direttamente a casa propria, privilegiando il commercio locale attraverso un nuovo approccio digitale.

La filosofia è una sola, che nessuno venga escluso: tutti i negozi verranno messi in rete direttamente dallo staff di vicinato.shop con il supporto del Comune di Imperia, unicamente come una vetrina virtuale veloce e semplice da raggiungere, dove verranno evidenziati i contatti di base e la categoria merceologica. Saranno poi le singole realtà che potranno aderire attivamente allo sviluppo della sezione a loro dedicata, così da rendere il portale interattivo e ricco di proposte per i cittadini. Prodotti di ogni tipo e servizi prenotabili alla persona: un portale variegato che potrà sicuramente rispondere alle esigenze dei cittadini, anche i più esigenti.

Vicinato.shop, però, non è solo questo: è un progetto solidale che crea una rete di sostegno tra i negozianti della città di Imperia. Il portale difatti tratterrà al negoziante il 10 per di ogni vendita effettuata, che verrà
versato totalmente a titolo di voucher sul conto personale del consumatore che ha provveduto all’acquisto, spendibile sulla successiva transazione. Si vuole così creare un circolo virtuoso, affinché vengano stimolati ulteriori acquisti e il commercio locale si riattivi in modo spontaneo.

Per facilitare lo sviluppo del progetto, il Comune di Imperia mette a disposizione:
– Uno staff di persone che, recandosi direttamente nei punti vendita che richiederanno supporto, aiuterà i singoli commercianti ad attivare la propria sezione e a renderla accattivante e performante al meglio;
– un customer care telefonico, per fornire assistenza continua;
– il sostegno al pagamento dei costi base del servizio del portale per ogni negoziante aderente (0,99€ al mese) fino a Giugno 2021, richiesto successivamente alla singola attività per l’utilizzo della piattaforma.

Imperia.vicinato.shop, sarà online a partire oggi con i primi 39 negozi che hanno aderito con entusiasmo caricando già il loro catalogo prodotti.

Ora il Comune di Imperia attende una risposta consapevole e interessata di tutti negozi di vicinato della città, per trasformare le vetrine virtuali in negozi attivi, così che il commercio locale ritorni ad essere una concretezza per la città.