Quantcast

Ventimiglia, raccolti 2mila e 892 euro per ripristinare il giardino del Putto e l’aiuola della statua della Madre con bimbo foto

Conclusa la raccolta fondi organizzata dal Rotaract Club di Sanremo e dal Circolo della Castagnola di Ventimiglia

Ventimiglia. Conclusa la raccolta fondi organizzata dal Rotaract Club di Sanremo e dal Circolo della Castagnola di Ventimiglia: obiettivo raggiunto, grazie alla generosità dei ventimigliesi.

Grazie ai produttori di Castagnole De.Co. Pasticceria Viale, Panetteria Meineri, Panetteria Dall’Orto e Pasticceria Curti, il cuoco Alfio Gadaldi; ai soci del Rotaract Club di Sanremo Samuel Lorenzi, Christian Russo, Giovanni Ghinamo, Eva Alberti, Mattia Abello; e ai soci del Circolo della Castagnola Mauro Merlenghi, Gianni Gepponi, Silvana Mazzara, Giusy Caridi Mario Lercari, Italo castelli, Federica Leuzzi, Simonetta Aglietti

Sono stati raccolti 2.892,50 euro e saranno versati sul conto corrente del Comune di Ventimiglia con la casuale: ripristino del giardino del Putto e dell’aiuola della statua della Madre con bimbo.

«Centinaia di persone hanno portato il loro contributo e a loro vanno i nostri più sentiti ringraziamenti per la riuscita della colletta e possiamo descrivere il sentimento con cui la gente si è mossa con la frase di una signora: è un angolo del nostro cuore. Ecco cosa ha mosso la gente: l’amore verso la propria città.

Certo siamo consapevoli che molte altre necessità ha bisogno la città: aiutare la gente che ha perso i mezzi di trasporto, sostenere i negozi che hanno perso merce e attrezzature ma per questo solo gli aiuti istituzionali (regione e stato) possono risolvere il problema.

Noi semplicemente e insieme a noi tantissima gente abbiamo voluto dare un piccolo aiuto affinché la città torni ad essere attrattiva e conseguentemente riprenda a battere il cuore commerciale della città. Forza Ventimiglia» – dicono gli organizzatori dell’iniziativa.