Quantcast

Ventimiglia, progettati i nuovi dehors per uniformare il centro cittadino foto

Lo studio preliminare dell'architetto Piacentini

Ventimiglia. Semplici e lineari, con una struttura metallica sormontata dal vetro, tende di copertura bianche e fioriere. Sono i nuovi dehors progettati dall’architetto Roberto Piacentini su incarico del Comune di Ventimiglia. L’amministrazione guidata dal sindaco Gaetano Scullino ha infatti deciso di dare un nuovo look al centro cittadino, partendo dalla riqualificazione dei marciapiedi fino alla progettazione di nuovi dehors. Lo scopo è quello di uniformare e rendere più ordinato l’aspetto dei locali nel quadrilatero centrale di Ventimiglia.

I rendering arrivati a Palazzo in queste ore fanno parte di uno studio preliminare: molto, ancora, potrà essere cambiato. A decidere sarà l’amministrazione che, insediatasi nel maggio 2019, ha subito dimostrato l’intenzione di ridare lustro alla città, investendo circa 4milioni di euro sui marciapiedi di via Cavour, via Repubblica, corso Genova, via Sottoconvento, e per la trasformazione in isola pedonale di via Aprosio e del circuito di via Ruffini con via privata Biamonti.

dehors ventimiglia progetto

Grande attenzione è riservata anche alla Marina di San Giuseppe. Questa mattina sono partiti i lavori di sistemazione di piazza Marconi e di tutta l’area che si estende dal porto di Cala del Forte fino alla foce del Roja. Sono previsti il rifacimento dei marciapiedi, dei lampioni e dell’arredo urbano.

«Entro pochi mesi la città sarà un cantiere e questo comporterà qualche disagio e sacrifici ma presto avremmo una bella e accogliente nuova Ventimiglia – dichiara il sindaco Gaetano Scullino -. La mia maggioranza e la macchina comunale ottimamente organizzata sta dando grandi risultati dopo solo un anno di amministrazione. Stiamo attuando il programma elettorale e amministrativo, rispettiamo gli impegni presi con i cittadini. Entro la fine del 2021 avremo i parcheggi, l’illuminazione, una nuova passeggiata a mare: il restyling della città sarà terminato». Senza dimenticare le frazioni: «Interverremo anche lì con nuovi asfalti, punti luce e parcheggi – conclude il sindaco -. Nessuna zona del nostro vasto territorio, centro e frazioni, sarà trascurato. Amiamo la nostra città e l’amministriamo, i risultati saranno così evidenti che ci saranno riconosciuti anche dai nostri avversari politici: non vogliamo contrapposizioni inutili, lavoriamo insieme».