Quantcast

Ventimiglia, contro il Dpcm scendono in piazza le donne. Manifestazione sotto il Comune foto

Sit-in spontaneo di imprenditrici, dipendenti e disoccupate

Ventimiglia. Scocca l’ora della manifestazione delle donne nella città di confine. Una protesta simbolica si è tenuta questa sera nella piazza del municipio dove circa una ventina di imprenditrici, dipendenti e disoccupate si sono date appuntamento per manifestare pacificamente contro le ultime disposizioni del governo Conte contenute nel Dpcm firmato domenica scorsa.

Donne imprenditrici manifestano a Ventimiglia

«Abbiamo voluto fare questa manifestazione perché manifestare è un diritto, ha esordito Elisa De Leo, promotrice della protesta nonché moglie dell’onorevole della Lega Flavio Di Muro. Sono orgogliosa di vedere questo gruppo di donne scendere in piazza stasera, un gruppo nato spontaneamente per dimostrare il proprio malcontento e il disagio che sta causando questa situazione alle nostre vite di lavoratrici».

Preoccupazioni, ansie e timori. La protesta delle donne, fatta di slogan e cartelli, ha visto alternarsi le testimonianze di chi sta patendo forti disagi a causa dell’emergenza coronavirus. Tra le richieste delle manifestanti rivolte al governo c’è anche uno stanziamento maggiore per i comuni che hanno subito ingenti danni dall’alluvione del 2-3 ottobre.