Quantcast

Vallebona dice addio a Bruno Fiore, ristoratore ed ex campione di balùn e petanque fotogallery

La comunità ha salutato per l'ultima volta l'amato paesano

Più informazioni su

Vallebona. Il paese oggi pomeriggio ha dato l’ultimo saluto a Bruno Fiore, che dopo una lunga malattia degenerativa, ha lasciato all’età di 86 anni la moglie Rina, le figlie Ornella, Simona e Mara e tutta la sua amata famiglia.

La comunità e il sindaco Roberta Guglielmi si sono uniti a parenti e amici per salutare per l’ultima volta Bruno, noto per la sua attività di ristoratore, era il proprietario del ristorante Giardino, e per le sue abilità sportive: è stato un giocatore di pallone elastico, di balùn, di petanque e di belote. Fu campione del mondo di petanque e vinse tanti premi e gare locali di balùn.

Le commosse persone presenti al funerale, che hanno rispettato le norme anti Covid e il distanziamento sociale, anche se non hanno potuto seguire la funzione religiosa svoltasi nella chiesa di San Lorenzo a Vallebona, si sono simbolicamente congedate dal caro Bruno, soprannominato au “Vurpotu”. Toccante è stato il momento in cui la nipote Chiara, a nome di tutta la famiglia, ha letto una lettera dedicata al nonno.

La famiglia Fiore ringrazia tutti coloro che oggi hanno voluto dare un ultimo saluto a Bruno, chi di persona e chi con messaggi, telefonate, fiori e vicinanza in questi giorni particolarmente difficili.

Più informazioni su