Quantcast

Tragedia a Bajardo, ecco chi sono i due operai morti mentre ripulivano la strada foto

Avevano 47 e 42 anni

Bajardo. Sono Marco Lanteri e Maurizio Moraldo, di 42 e 47 anni, i due operai morti mentre ripulivano la strada in località Vignai a Bajardo. Una tragedia, quella avvenuta nel pomeriggio, che ha sconvolto l’intero ponente ligure. I due uomini, infatti, stavano prestando il proprio lavoro per ripulire la strada provinciale dai detriti lasciati dell’ondata di maltempo del 2 ottobre scorso.

tragedia bajardo

Stando a quanto ricostruito fino ad ora, Lanteri si trovava a bordo di una ruspa, quando ha perso il controllo del mezzo finendo sottostrada. Nella manovra improvvisa, è rimasto coinvolto anche il collega, trascinato giù dall’escavatore. Per entrambi gli operai non c’è stato nulla da fare: sono morti praticamente sul colpo.

Pochi minuti prima della tragedia, sul posto era passato il sindaco di Bajardo, Francesco Laura: «Dovevo recarmi in frazione Vignai – ha detto – Lì, tra l’altro, gli abitanti sono ancora senza luce da sabato sera, malgrado i ripetuti solleciti. Ho visto i due operai lavorare». Al momento è difficile stabilire con esattezza cosa sia accaduto e forse sarà impossibile saperlo anche in futuro in quanto non ci sarebbero testimoni diretti dell’incidente. Il sindaco, però, punta il dito contro la fretta: «La fretta una cattiva compagnia e quando si pretende che le ditte svolgano in cinque minuti il lavoro che non è stato effettuato in anni di mancata manutenzione delle strade nell’entroterra, abbandonate a loro stesse, i risultati sono questi». «Probabilmente avevano fretta di finire – aggiunge Laura – Magari perché dovevano andare altrove. Una fretta che deriva dalla mancanza di fondi e di stanziamenti da parte dei vari governi, per tenere pulite le strade. E non voglio sentire parlare di cause eccezionali perché se il bosco e le cunette avessero al giusta manutenzione disgrazie del genere non accadrebbero».