Quantcast

Sale sul tetto del treno e rimane folgorato: circolazione interrotta sulla linea Ventimiglia -Nizza fotogallery

Sul posto sono presenti i vigili del fuoco e gli agenti della Polfer

Ventimiglia. Una persona, sembrerebbe un migrante, è morta folgorata da un convoglio francese in località Latte a Ventimiglia intorno alle 19,30. La circolazione ferroviaria è interrotta sulla linea Ventimiglia-Nizza per il recupero della salma.

Migrante folgorato treno Latte

La vittima, con ogni probabilità, si era nascosta sul tetto del convoglio per raggiungere la Francia. Ad accorgersi della tragedia è stato il macchinista che ha notato delle fiamme provenire da una delle carrozze.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia, gli agenti della Polfer, l’automedica del 118 e un equipaggio della Croce Rossa di Bordighera.

Ancora da capire se lo straniero sia salito sul convoglio in stazione, oppure se abbia raggiunto i binari da via Romana, una traversa che dall’Aurelia arriva alle spiagge. Salendo su una scala si accede facilmente alla ferrovia. Il migrante è rimasto folgorato non appena giunto sul tetto del convoglio: per lui, purtroppo, non c’è stato nulla da fare se non constatarne il decesso. Sul posto è accorso il medico legale per un primo esame esterno della salma. Poi la rimozione del corpo.