Quantcast

Primo consiglio comunale a Perinaldo, l’opposizione è già sul piede di guerra: «Il sindaco rifiuta pure di fare il discorso»

«Abbiamo chiesto al sindaco di fare un discorso - dichiara il consigliere di opposizione Mauro Agosta - Ma non ci ha risposto: "No, non mi interessa"»

Perinaldo. Primo consiglio comunale “lampo”m ma non senza polemiche a Perinaldo, dove il parlamentino si è riunito alle 21 per la convalida dei consiglieri eletti, il giuramento del neoletto sindaco Vincenzo Di Donato, la nomina della giunta, la costituzione dei gruppi consiliari e la nomina delle commissioni.

«Abbiamo chiesto al sindaco di fare un discorso – dichiara il consigliere di opposizione Mauro AgostaMa non ci ha risposto: “No, non mi interessa”, lasciando basiti noi consiglieri di minoranza e il pubblico presente in sala. La convocazione era alle 21. Dopo cinque minuti il consiglio era finito». 

«Non credo che si sia mai visto un insediamento del consiglio senza un discorso ufficiale del primo cittadino – conclude Agosta -. Se questi sono i presupposti, chissà cosa potrà accadere in futuro».