Quantcast

Pontedassio, scabbia alla casa di riposo: colpiti anziani e dipendenti

Il direttore della struttura Vanni Colombo: «Non è più una malattia legata alla sporcizia, mi fa più paura il Covid»

Pontedassio. C’è allarme per alcuni casi di scabbia registrati alla casa di riposo “Agnesi” di Pontedassio. La malattia della cute causata dall’acaro Sarcoptes scabiei che le dà appunto il nome si è manifestata tra ospiti e dipendenti.

I casi accertati, confermati dal direttore Vanni Colombo  sarebbero 5 e riguarderebbero 4 ospiti e un dipendente, ma più numerosi sembrano essere quelli sospetti, in particolare tra il personale.

Come previsto dai protocolli sanitari la dirigenza della Casa di riposo ha immediatamente proceduto al trattamento per debellare l’acaro, in particolare i 4 ospiti sono stati messi in  una sorta di “isolamento”.

Spiega Colombo: «Per ora i sintomi accusati sono quelli una orticaria con sospetta scabbia, comunque, sono in corso gli accertamenti e i trattamenti del caso. Tengo a precisare che non è più una malattia legata alla sporcizia. Per la verità mi fa molto più paura il Covid».