Quantcast

Pont Donnaz-Imperia, mister Lupo analizza la sconfitta: «Non siamo stati feroci»

Se da un lato la difesa attenta ha convinto, concedendo poco agli avversari, nella fase offensiva è mancato qualcosa per arrivare al gol

Imperia. Al termine della partita contro Pont Donnaz, mister Alessandro Lupo ha analizzato la sconfitta. Se da un lato la difesa attenta ha convinto, concedendo poco agli avversari, nella fase offensiva è mancato qualcosa per arrivare al gol: «Negli ultimi 20-30 metri non abbiamo trovato l’ultimo passaggio o la conclusione decisiva. Insomma, non siamo stati feroci. In generale ci è mancata la cattiveria e questo dispiace anche perché non siamo stati inferiori agli avversari. Anche questa volta lasciamo dei punti».

Mister Lupo, in parte, ha già risposto al quesito successivo, alla squadra sembra mancare mordente, la furbizia opportunistica della categoria, soprattutto in trasferta: «Sì, la cattiveria. Ho visto qualche giocatore decisamente sotto tono rispetto alla partita contro il Sestri e, quando andiamo sotto nel punteggio, poi non riusciamo a reagire. Mi trovo nuovamente a commentare una prestazione, tutto sommato, buona ma che non ci porta ancora gol e punti, lontano da Imperia. E’ un peccato perché le condizioni per fare risultato c’erano tutte».

Fin dall’inizio della partita, la difesa era allineata a quattro giocatori: una novità rispetto allo schieramento ‘a tre’ delle prime giornate: «Ho avuto buone risposte dalla difesa perché abbiamo subito soltanto un cross dentro l’area e un contropiede, in casa di una squadra che ha dieci punti più di noi in classifica ed aveva due dei cannonieri della categoria. Sono soddisfatto della prova del reparto arretrato».