Quantcast

La fotonotizia di Riviera24

Ospedaletti, i VeloOk cambiano forma ma funzionano come prima

Si attivano quando nelle vicinanze si posiziona una pattuglia della polizia municipale

Ospedaletti. Hanno cambiato forma i VeloOk installati sulle strade della città delle rose anche se il loro funzionamento rimane quello di sempre. Da qualche giorno i residenti del piccolo Comune costiero hanno visto spuntare dei nuovi dispositivi per il rilevamento della velocità, dello stesso colore dei “tuboni” arancioni precedenti ma più compatti.

Utili come deterrente contro chi è solito premere troppo il pedale sull’acceleratore, i nuovi Velo si possono attivare sulla falsa riga dei precedenti, ovvero quando nelle vicinanze si posiziona una pattuglia della polizia municipale. Non essendo veri e propri autovelox (che altrimenti dovrebbero essere autorizzati dalla Prefettura), questi fac-simile che invitano ad andare adagio hanno negli ultimi anni invaso gran parte delle strade italiane e della provincia di Imperia, con buoni risultati in termini di minori infrazioni e incidenti commessi dagli automobilisti.