Quantcast

Mancato rimborso per inserimento minore in struttura, il Comune di Ventimiglia fa causa all’Asl

A rappresentare e difendere in giudizio il Comune sarà l’avvocato Maria Cristina Roà

Ventimiglia. Il Comune di Ventimiglia ha trascinato in tribunale l’Asl1 Imperiese per ottenere il rimborso di oltre 65mila euro spese per inserire un minore in una comunità riabilitativa. 
Il procedimento giudiziale nei confronti dell’azienda sanitaria era stato autorizzato dalla giunta comunale lo scorso 18 aprile. Nelle casse dell’Ente, infatti, manca il riconoscimento del 70 per cento delle spese complessive sostenute dal Comune per il giovanissimo che necessitava il ricovero.
A rappresentare e difendere in giudizio il Comune sarà l’avvocato Maria Cristina Roà, che per l’incarico riceverà una parcella di 4.447,80 euro.