Quantcast
Allerta rossa

Maltempo, esondato il Roja: paura e allagamenti a Ventimiglia fotogallery

Auto sommerse dall'acqua in via Trossarelli

Ventimiglia. L’esondazione del Roja fa paura a Ventimiglia. A causa delle piogge insistenti e dell’apertura della diga di Casterino, il fiume ha rotto gli argini nei pressi della passerella Squarciafichi, inondando dapprima il lungoroja all’altezza dei giardini pubblici Tommaso Reggio.

Con il passare dei minuti, la situazione è peggiorata: l’acqua ha raggiunto il centro cittadino, allagando in parte anche via Cavour. In via Trossarelli, nei pressi della caserma della Guardia di Finanza, la strada si è trasformata in un fiume d’acqua e fango che ha sommerso le auto parcheggiate.

Erano diverse decine di anni che nella città di confine non si verificava un evento del genere. Le copiose piogge hanno causato notevoli danni anche in Val Roja. E’ proprio lì che il fiume è straripato inizialmente, causando prima il crollo della strada dalle parti di Vievola, sulla RD6204 (nome della SS20 nel tratto francese), poi una frana nei pressi di Saint Dalmas de Tende, che ha comportato la chiusura della strada per motivi di sicurezza e, in serata, il crollo di un secondo ponte all’ingresso di Tenda.

Da Nervia a Largo Torino: tutta la città è chiusa al traffico. Il sindaco Gaetano Scullino invita i suoi concittadini a restare a casa.

La situazione è drastica anche in valle Arroscia, al confine con il Piemonte, dove si registrano numerosi alberi crollati e smottamenti.

https://www.facebook.com/watch/?v=368735007599088

Più informazioni
leggi anche
passerella squarciafichi crollata
Nella notte
La passerella Squarciafichi non resiste alla furia del Roja: crolla simbolo di Ventimiglia
commenta