Quantcast

L’assessore Laura Gandolfo: «Ogni alunno delle medie “adotti” un imperiese che ha sacrificato la vita per la nostra libertà»

Alla ricerca dei parenti, di storie di vita e di racconti

Imperia. «Sarebbe bello che i ragazzi, delle medie, magari, “adottassero” un imperiese che ha sacrificato la vita per la nostra libertà…Uno a testa e facessero su di lui una ricerca “viva”, cercassero i parenti, le storie, i racconti… Tutto quello che sta scomparendo troppo velocemente dalla nostra memoria insieme a una generazione di nonni che poteva raccontarci con voce e occhi…».

Lo scrive l’assessore all’Ambiente e Arredo urbano Laura Gandolfo nel suo profilo Facebook, a corredo delle foto che riprendono gli addetti intenti a ripristinare i nomi della targa che ricorda i marinai imperiesi della Marina Militare italiana caduti durante l’ultimo conflitto mondiale. «Ovviamente – spiega la Gandolfoè una idea del tutto personale che può essere assunta dalle scuole in autonomia, estranea alle mie competenze amministrative».

lapide ai marinai caduti imperia