Quantcast

Imperia, pronti a partire lavori pubblici per più di 10 milioni di euro: nuova vita per il Molo Lungo di Porto Maurizio foto

Opere tutte finanziate dal Governo a seguito della mareggiata del 2018

Imperia. Nei giorni scorsi il sindaco Claudio Scajola ha illustrato le attività messe in campo per la difesa del territorio. Tra queste ha annunciato l’imminente avvio di opere pubbliche per oltre 10 milioni di euro.

Ma di quali lavori si tratta? La parte del leone, oltre 6 milioni e mezzo di euro, la fa il Molo lungo di Porto Maurizio, che sarà oggetto dove di un significativo intervento di messa in sicurezza come avvenuto a quello di Oneglia. Quattro i cantieri, affidati a imprese diverse, che lavoreranno in contemporanea al ripristino della parte terminale, del primo braccio e dell’imboccatura. È stata prevista anche la risagomatura del pennello alla radice.

Un altro milione di euro abbandonate è destinato a una serie di lavori da Borgo Prino alla Rabina. Il primo è già partito nei giorni scorsi: si tratta della messa in sicurezza e riqualificazione dell’ex tiro a volo su Passeggiata Moriani. A Oneglia è invece previsto il ripristino della scogliera e dell’anfiteatro della Rabina.

Ma non ci sono soltanto i lavori sul litorale nel lungo elenco di opere, tutte con i contratti già firmate con le imprese, che partiranno nei prossimi giorni. Tra quelle più attese c’è il completo rifacimento e messa in sicurezza di tutta Via Ballestra a Piani. Un intervento complessivo di 2 milioni e 450 mila euro, che rappresenterà anche il primo esperimento di dorsale verticale della nuova posta ciclabile.

Ulteriori lavori sono previsti lungo la strada di Montegrazie e sull’inizio di Capo Berta.

Le opere sono tutte finanziate dalle risorse che l’Amministrazione Scajola è riuscita ad ottenere dal Governo a seguito della mareggiata del 2018.