Quantcast

Il presidente della Provincia Domenico Abbo: «Tra 10 giorni al massimo Triora fuori dall’isolamento»

Accantonata l'ipotesi della realizzazione di un percorso alternativo

Triora. Una scogliera di contenimento sovrastata da un muro che a sua volta sorregge una serie di pali in acciaio: verrà ripristinata provvisoriamente in questo modo la strada che collega Molini a Triora interrotta per una frana che dalla notte tra venerdì e sabato scorsi di fatto isola il Paese delle streghe.   «Crediamo di aver trovato una soluzione tecnica adeguata che al massimo entro 10 giorni potrà permettere di riaprire il collegamento tra Molini e Triora», dice il presidente della Provincia Domenico Abbo.

frana molini di triora

Accantonata, dunque, l’ipotesi della realizzazione di un percorso alternativo. «Sarà ricavato un passaggio – dice Abbo – però esclusivamente pedonale». I lavori che dovrebbero durare al massimo per una decina di giorni saranno realizzati in regime di somma urgenza.

Al sopralluogo che si è svolto in tarda mattinata hanno partecipato oltre al presidente dell’amministrazione provinciale, i sindaci dei comuni direttamente interessati Massimo Di Fazio (Triora) e Manuela Sasso (Molini di Triora), oltre all’ingegner Gianni Rolando incaricato dalla Provincia e al tecnico provinciale, il geometra Roberto Barla.

frana montalto carpasio

Entro la serata di oggi dovrebbe essere riaperto anche il tratto tra Badalucco e Montalto.